I migliori consigli contro l’eiaculazione precoce

premature ejaculation

L’eiaculazione precoce è una disfunzione sessuale maschile molto frequente che colpisce circa il 20/30 percento degli uomini. Se si manifesta molto frequentemente, questa disfunzione può portare a un eccessivo stress o a stati d’animo come la tristezza o la vergogna, nonché avere un impatto negativo sulla vita sessuale di coppia. Scopri che cos’è l’eiaculazione precoce e quali sono le possibili cause e rimedi.  

Che cos’è l’eiaculazione precoce?

Si parla di eiaculazione precoce quando durante un rapporto sessuale un uomo ha pochissimo o nessun controllo sul suo orgasmo e raggiunge l’amplesso prima del dovuto. In alcuni uomini l’eiaculazione avviene dopo una brevissima stimolazione sessuale. Tutto ciò comporta una notevole insoddisfazione sessuale in entrambi i partner.

Si parla di eiaculazione precoce quando un uomo raggiunge l’amplesso entro 30 secondi/ 1 minuto, mentre la durata media del coito con una “normale penetrazione” si aggira attorno ai 3/5 minuti.

Quali sono le cause dell’eiaculazione precoce?

Le cause dell’eiaculazione precoce sono tuttora sconosciute, ma si desume che nella maggior parte dei casi sia legata a problemi di tipo fisico, psicologico ed emotivo. L’ansia da prestazione e il timore di non essere all’altezza possono essere tra le cause principali dell’eiaculazione precoce. Anche la paura, lo stress e la depressione possono influenzare negativamente questo fenomeno.

Lo stress e la paura portano all’innalzamento dell’adrenalina nel corpo. Un livello troppo alto di adrenalina può portare a un drastico abbassamento della serotonina. La serotonina è un neurotrasmettitore in grado di influenzare la tensione sessuale nel corpo. Un basso livello di serotonina può portare a una maggior suscettibilità del glande e di conseguenza influenzare l’orgasmo precoce.

“Un basso livello di serotonina può portare a una maggior suscettibilità del glande e di conseguenza influenzare l’orgasmo precoce.”

Muscoli del pavimento pelvico

Anche i muscoli del pavimento pelvico influiscono sull’orgasmo. Meno controllo si ha su questi muscoli, meno controllo si ha sull’orgasmo. Durante l’orgasmo i muscoli del pavimento pelvico vengono sollecitati e si contraggono. Un’iperattività dei muscoli del pavimento pelvico provoca maggior tensione a questo livello e comporta di conseguenza un’eiaculazione precoce.

“Più controllo ha un uomo sui muscoli del pavimento pelvico, più controllo riuscirà ad avere sul coito.”

Ritardare l’eiaculazione

I medici consigliano sempre di trattare l’eiaculazione precoce. Un possibile trattamento può essere la psicoterapia, nonché la ricerca di metodi per migliorare il rapporto con il proprio partner. La psicoterapia viene applicata ad esempio per trattare l’ansia da prestazione.

Esistono inoltre una serie di tecniche che possono aiutare a ritardare il momento dell’eiaculazione.

La tecnica della compressione

Questa tecnica viene applicata direttamente durante l’atto sessuale, poco prima dell’eiaculazione. Essa consiste nel bloccare l’eiaculazione un attimo prima che si presenti, comprimendo per qualche secondo con due dita la zona del pene sotto il glande (nel punto in cui il glande e l’asta si incontrano). È necessario poi interrompere l’attività sessuale per 30 secondi prima di riprendere e ripetere lo schema fino a completare l’eiaculazione.

La tecnica stop-start

Masturbati fino a quando non stai per venire. Fermati per un attimo e poi riprendi. Ripeti questo passaggio circa tre volte e completa l’eiaculazione alla quarta volta. Dopo varie pratiche noterai di avere maggior controllo sul tuo orgasmo. È solo questione di pratica!

Gli esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel rafforzano i muscoli del pavimento pelvico che si contraggono durante l’orgasmo. Questi muscoli sono gli stessi che utilizziamo quando defechiamo o facciamo la pipì. Allenando i muscoli del pavimento pelvico è possibile acquisire maggior controllo sull’orgasmo. Ci sono diversi esercizi per allenare i muscoli del pavimento pelvico.

Esercizi base

Contrai i muscoli del pavimento pelvico per 5 secondi e poi rilasciali. Esegui l’esercizio tre volte al giorno ripetendo le contrazioni per 20/30 volte consecutive (ad esempio la mattina, il pomeriggio e la sera). Senti già un miglioramento? Aumenta gradualmente il numero delle contrazioni e la durata delle stesse. Puoi anche scaricare un’app che ti spiega dettagliatamente cosa devi fare.

Il ponte

Portati con la schiena a terra e avvicina il più possibile i talloni ai glutei. Contrai un paio di volte i muscoli del pavimento pelvico come descritto nell’esercizio base. Prosegui con l’esercizio sollevando il bacino da terra. Ora ti trovi nella posizione del ponte. Prova a contrarre i muscoli del pavimento pelvico mentre tieni la posizione. Rimani per 10 secondi nel ponte e poi scendi di nuovo lentamente con la schiena a terra. Ripeti l’esercizio una decina di volte.

Vuoi aumentare l’intensità? Posiziona un oggetto tra le tue ginocchia, come ad esempio una palla o un cuscino. Durante l’esecuzione dell’esercizio, premi le ginocchia tra di loro e stringi bene l’oggetto. In questo modo allenerai ancora di più i tuoi muscoli del pavimento pelvico.

Ci sono altri esercizi che posso eseguire?

  • Squats
  • Lunges
  • Hip thrusts

Esistono anche altri strumenti, come ad esempio degli specifici sex toys o preservativi che puoi utilizzare per ritardare il tuo orgasmo. Li riportiamo qui di seguito.

Altri strumenti utili

Masturbatori

Un masturbatore è un sex toy per uomini con possibilità di penetrazione. I masturbatori sono stati studiati in modo tale da assomigliare il più possibile alle parti intime di una donna, sia per aspetto che per sensazione. La maggior parte dei masturbatori ha una struttura interna stimolante. Il masturbatore è un ottimo strumento da utilizzare in caso di disturbi di eiaculazione.

Preservativi ritardanti

I preservativi ritardanti hanno un leggero effetto anestetico che aiuta a prevenire l’eiaculazione precoce. Sono dotati al loro interno di uno speciale lubrificante che riduce lievemente la sensibilità del glande. Alcuni preservativi hanno inoltre uno spessore più spesso a livello del glande, per evitare che questo venga stimolato eccessivamente. I preservativi ritardanti aumentano la durata del tuo orgasmo, così tu e il tuo partner potete godervi il sesso più a lungo.

Spray ritardanti

Esistono inoltre diversi spray e creme ritardanti progettati per prevenire l’eiaculazione precoce. Il prodotto viene applicato direttamente al glande e lo rende meno sensibile agli stimoli in arrivo. Il pene viene comunque stimolato, ma gli stimoli verso il glande vengono elaborati più lentamente. Di conseguenza, gli uomini riescono a fare sesso più a lungo.

Ci auguriamo che questi consigli abbiano aiutato te e il tuo partner a migliorare la vostra vita sessuale. Lascia un commento qui sotto per condividere la tua esperienza positiva!

Relevant stories

Rispondi o fai la tua domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tags

Seguici!